La Rosa (una breve favola di una bimba di prima elementare… del 1973!)

<La Rosa era felice. Andava d’accordo con gli altri fiori.

Un giorno, la Rosa si sentì appassita e stava per morire.

Vide un fiore di carta e gli disse: “Che bella rosa sei!”

“Ma io sono un fiore di carta.”

“Ma sai che sto per morire?”. La Rosa ormai era morta e non parlò più.>

Monica Favaretto, Trieste

Si è fedeli alle lacrime delle cose vive se si ascolta il loro pianto,

il loro desiderio di durare un po’ di più, almeno come le cose finte. (C.Magris, Danubio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *